baccelli nei quadrucci
Secrets & Tricks

Baccelli di piselli nei quadrucci

Sono ghiotta di piselli sin da bambina, mi piace quel gusto naturalmente dolce, il suo sapore di primavera e il colore, tra i miei preferiti. Durante l’anno consumo quelli congelati, ma in questa stagione, appena fanno capolino al mercato, li mangio freschi, spesso crudi, oppure appena scottati. Ma tutte quelle bucce? Quando pulivo i piselli e vedevo la quantità di baccelli rispetto ai semi, mi prendeva un pò di sconforto. Sono contraria allo spreco, proprio non lo sopporto, a mio parere lo scarto va bene solo quando non è commestibile. Quando invece lo è, cerco di scatenare la mia fantasia e cucinare anche quello che normalmente finisce nei rifiuti. E’ quello che ho fatto con i baccelli dei piselli, che sono ricchi di sostanze nutritive, sono molto saporiti e facili da impiegare in cucina. A differenza dei piselli, che si mangiano anche crudi, i baccelli vanno cotti, anche se per pochi minuti, e poi privati dei filamenti e delle fibre. In questa ricetta, i baccelli insaporiscono i miei quadrucci, facili e veloci da preparare, che andrò a condire ovviamente con i piselli! baccelli nei quadrucci cosa serve:
  • 300 gr di baccelli di piselli
  • 200 gr circa di farina Senatore Cappelli
  • sale
come si fa: Lavate accuratamente i baccelli e tuffateli in una pentola con acqua bollente salata. Scolate dopo 5 minuti e versateli in una ciotola con acqua e ghiaccio, per bloccare la cottura e preservare il colore brillante dei baccelli. Lasciate raffreddare. Passate i baccelli al passaverdure, o se l’avete, usate la centrifuga. Raccogliete la polpa ricavata e aggiungetela alla farina sul piano di lavoro, un pizzico di sale e impastate. La quantità di farina varia a seconda della resa dei baccelli e degli strumenti che usate per ricavarne la polpa. Consiglio di averne di più a portata di mano mentre impastate, da aggiungere fino ad ottenere una consistenza soda e d elastica. Fate riposare in frigo circa 30 minuti avvolgendo il panetto nella pellicola. Riprendete l’impasto, staccate dei pezzetti e stendeteli sul piano di lavoro infarinato fino ad ottenere delle sfoglie di circa due millimetri. Tagliate con una rotella tagliapasta delle strisce di circa un centimentro, facendo poi tagli incrociati a 90 gradi per ottenere i vostri quadrucci.
baccelli nei quadrucci

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *