crepes di baccelli
Secrets & Tricks

Baccelli di piselli per verdi crespelle

Amando molto i piselli freschi, in questo periodo li cucino molto spesso, per cui mi sbizzarrisco sia col frutto che con lo scarto. Dopo la ricetta dei miei quadrucci eccovi le crespelle verdi, preparate anche queste utilizzando i baccelli dei piselli. La ricetta è neutra, senza aggiunta di sale, così da sfuttare la naturale dolcezza dei piselli per tutte le praparazioni.

Queste crespelle sono perfette per timballini ad effetto, magari con verdure di primavera, come asparagi, zucchine e piselli, e fette di fiordilatte o una leggera besciamella. Vanno benissimo anche con il pesce, come gamberi o calamari, oppure farcite semplicemente con prosciutto e stracchino. Insomma, sono decisamente versatili.

Se volete invece stupire con un dolce speciale, farcite le crespelle con della ricotta lavorata con il miele o un pò di zucchero a velo, aggiungendo una manciata di fragole tagliate a tocchetti. Più semplicemente, potete flambarle in padella, proprio come si fa per le crepe suzette. I vostri ospiti non vi crederanno mai che sono verdi crespelle grazie ai baccelli dei piselli!

crepes di baccelli

cosa serve:

per 15 crespelle

  • 700 gr circa di baccelli, ovvero lo scarto di un chilo di piselli
  • 60 ml di latte
  • 2 uova
  • 180 gr di farina
  • un pizzico di sale
  • olio o burro per la padella

come si fa:

Sbollentiamo i baccelli per circa 5 minuti, scoliamoli e tuffiamoli in acqua e ghiaccio, per bloccare cottura e colore. Una volta freddi, asciughiamoli brevemente e passiamoli col passaverdure, oppure con la centrifuga. Da 700 gr di baccelli avremo circa 280 grammi di estratto, quantità variabile a seconda dello strumento utilizzato. Basta colmare la differenza con il latte, per arrivare comunque al totale di 340 ml di parte liquida.

Sbattiamo le uova con un pizzico di sale, aggiungiamo il latte e la crema di baccelli e amalgamiamo bene. Aggiungiamo la farina di volta in volta, facendo attenzione a che non si formino grumi, fino a formare una pastella fluida. Lasciamo riposare per circa 30 minuti.

Ungiamo leggermente una padella (con una da 16cm ho ottenuto 15 crespelle) con olio o burro e versiamo un cucchiaio di pastella, distribuendola, facendola ruotare leggermente, su tutta la superficie. Cuociamo fin quando si increspa ai bordi e rigiriamo la crespella. Proseguiamo fino a terminare la pastella, senza dimenticare di ungere la padella ad ogni passaggio.

crepes di baccelli

TIP: Se volete le vostre crespelle ancora più verdi, potete sostituire circa un terzo di farina, 60 grammi, con quella di piselli.

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *